Marianna ADDONIZIO

Per diversi anni, il viaggio è stata la mia dimensione: con in tasca una laurea e una specializzazione in interventi umanitari ho lavorato in Asia e in Africa e conosciuto popoli e culture che mi hanno resa immensamente ricca e fiera.

Al servizio di progetti di salute materno-infantile ho assistito più e più volte al miracolo della vita e restando affascinata dalla forza e dalla sapienza di donne che, attraverso il parto, si mostrano in tutta la loro natura.

Il viaggio più bello, peró, è quello che mi ha portato di fronte a me stessa e che mi ha regalato la piccola Viola. Oggi credo che la gravidanza e il parto rappresentino per la donna - ma potenzialmente anche per l'uomo - un momento di rinascita, in cui è possibile riconoscersi, ritrovare la propria essenza e vivere nuove forme di consapevolezza.

Informazioni aggiuntive